sp-page-title

Sarzana, ripristino e potenziamento dell’impianto idrovoro con realizzazione di scarico a mare

A Sarzana è in corso di realizzazione un intervento finanziato da Regione Liguria per un valore pari a 5 milioni di euro. La nuova opera  – attesa da oltre 70 anni – servirà a drenare e portare le acque della Piana di Marinella verso il mare in totale sicurezza.

 

L’intervento comprende la realizzazione di due lotti: il primo è quasi ultimato, mentre i lavori per il secondo lotto partiranno nei prossimi mesi. L’opera, oltre a garantire maggior tutela a tutti gli abitanti del territorio rispetto agli episodi esondativi degli ultimi anni, metterà in sicurezza un’area agricola molto significativa.

 

A breve verrà inaugurato un nuovo impianto innovativo e altamente tecnologico. Si tratta di una idrovora che – attraverso la sua funzione – diminuirà il rischio idrogeologico e consentirà l’aumento del grado di resilienza della Piana del Magra.

 

L’opera è un ammodernamento di un impianto già esistente. Verrà aumentata la capacità di smaltimento delle acque per fare fronte alle piogge più abbondanti che, a causa dei cambiamenti climatici, sempre più spesso si innestano sul territorio.

 

La caratteristica principale di questo nuovo impianto sarà la possibilità di scarico in due differenti modalità: tramite il canale superficiale, che per il primo tratto è tombato mentre nella seconda parte sarà a cielo aperto, oppure mediante un tubo di polietilene ad alta densità che andrà a scaricare a 300 metri dalla costa. Nel tratto terminale questo tubo è in acciaio e sul fondo saranno presenti dieci camini che permetteranno lo scarico delle acque.

Altri cantieri dello stesso tipo

  • Tipologia: Difesa del suolo
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: 31/07/2023
  • Tipologia: Difesa del suolo
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: 28/02/2023
  • Tipologia: Difesa del suolo
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: fine 2022
  • Tipologia: Difesa del suolo
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: 31/12/2023
  • Tipologia: Difesa del suolo
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: primavera 2023