sp-page-title

Alassio, secondo lotto ripascimento e salvaguardia abitato

Il ripascimento della spiaggia di Alassio ha come obiettivo quello di proteggere l’abitato dalle mareggiate, alzando di circa mezzo metro la spiaggia e aumentandone la profondità di circa dieci metri. Negli ultimi anni infatti la Città del Muretto è stata più volte colpita da mareggiate che hanno eroso la spiaggia e causato pesanti danni alla passeggiata e alle attività del centro storico.

 

L’intervento, diviso in tre parti e dal costo complessivo di 5 milioni di euro, è iniziato nel febbraio 2021, grazie ai fondi assegnati dalla Protezione Civile per la devastante mareggiata del 2018.

 

Il primo intervento, dal valore di 2,5 milioni di euro, ha consentito di realizzare il ripascimento strutturale del litorale compreso tra il pennello in località ex Adelasia e il terrapieno denominato “la Scogliera”, mediante 130 mila metri cubi di materiale prelevato dai fondali al di fuori della spiaggia sommersa.

 

Il secondo è iniziato ad aprile 2022 e prevede il ripascimento di altri 3 km di litorale con 120 mila metri cubi di sabbia proveniente da una cava sotterranea tra il porto e l’Isola Gallinara.

 

Nel 2023 è prevista la realizzazione di una diga soffolta che costituirà il terzo e ultimo intervento a protezione dell’abitato.

Altri cantieri dello stesso tipo

  • Tipologia: Difesa della costa
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: 31/12/2022
  • Tipologia: Difesa della costa
  • Status: Cantierato
  • Tipologia: Difesa della costa
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: 2022
  • Tipologia: Difesa della costa
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: 2022
  • Tipologia: Difesa della costa
  • Status: Cantierato
  • Stima fine lavori: 2022
  • Tipologia: Difesa della costa
  • Status: Consegnato