sp-page-title

Ronco Scrivia, ponte di Pietrafraccia

Denominato anche Ponte di Pietrafraccia, il ponte sul Torrente Scrivia, nel Comune di Ronco, Città Metropolitana di Genova, necessita dell’adeguamento alle Norme Tecniche delle Costruzioni 2018.

 

Ad oggi la struttura è in cattive condizioni, con numerosi elementi in calcestruzzo armato che versano in situazione di degrado, copriferri nulli e armature arrugginite. La soluzione progettuale strutturale del ponte prevede la rimozione dell’attuale impalcato con la realizzazione di uno nuovo sulle pile esistenti.

 

Due i lotti. Per il primo si prevede la realizzazione di una scogliera di protezione dei basamenti delle pile, poi saranno realizzate tutte le opere di rinforzo delle stesse con il confinamento con un reticolo di piastre in acciaio e con l’infissione al loro interno di micropali.

 

Il secondo lotto è a sua volta suddiviso in tre fasi:
1) Eseguiti i pali all’interno delle pile si procederà con la demolizione delle porzioni di marciapiede insistenti sulle pile stesse. Nel frattempo si realizzeranno, ai due lati della strada, i nuovi muri andatori con le altezze necessarie per raggiungere la nuova quota della nuova spalla destra.
2) Posizionamento delle nuove travi metalliche.
3) Posa di tutte le armature metalliche e il getto della soletta di completamento. Quando, dalle prove tecniche, il calcestruzzo della soletta sarà maturato si darà avvio alle operazioni di demolizione del vecchio impalcato. Quindi verranno eseguite tutte quelle di completamento.

 

Il costo dell’intervento è pari a 1,5 milioni di euro. Il cantiere partirà dopo l’estate. I tempi per la realizzazione del lavoro sono stimati in 240 giorni sia per il primo, sia per il secondo lotto.

Altri cantieri dello stesso tipo

  • Tipologia: Infrastrutture
  • Status: Progetto